Passa ai contenuti principali

I sogni son desideri.....

Ciao, torno a scrivere dopo un po' perchè tra l'inizio della scuola e faccende varie, non ho avuto molto tempo. Il tempo di sognare, però ce l'ho sempre e, dato che i sogni son desideri che a volte si avverano, vi voglio svelare uno dei miei progetti a lungo termine. Tutto nasce dalla mia passione per le rose. Le adoro, le trovo il simbolo della bellezza perfetta, sono il capolavoro della natura. Dallo scorso anno sto lavorando per realizzare un roseto nel mio giardino. Al momento ho a dimora 9 piante. La maggior parte sono talee recuperate da amici e parenti, quindi devo rispettare i tempi di madre natura e.....aspettare. Sono alla ricerca di qualche pianta di rosa antica e rempicante e oggi vado a recuperare un altro tesoro: una talea di rosa da sciroppo. Perchè non solo amo la bellezza di questo fiore meraviglioso, ma anche i prodotti che ne derivano: sciroppi, liquori, marmellate, caramelle, profumi. Insomma, non so se lo avete intuito, ma nel mio futuro "creativo" vedo non solo un rigoglioso roseto, ma anche la produzione di oggetti e prodotti dedicati a questo miracolo di bellezza!
 
Hello! I've been very busy lately, so I haven't had time to write new posts. However, it's always time for dreaming and, as dreams are wishes that can come true, I want to tell you about my secret long- term project: I desperately want to grow a rose garden! I love roses, I think they're nature's masterpeice. At the moment I have 9 plants, most of which are cuttings that I "stole" to family and friends last year. I only have to be very very patient and wait for the plants to produce loads of flowers. I'm looking for some plants of ancient roses now and today I'm going to take the cutting of a syrup rose, because I also adore all the products that you can obtain from this wonderful flower: syrup, liquors, jam, sweets,  perfume. So, maybe you've guessed that in my creative future there will not only be a rose garden, but also all the products and objects related to
this miracle of nature.
 

Il mio roseto- My rose garden....Work in progress



 
 
Mille sfumature di rosso- A thousand shadings of red

 
Capolavoro della natura- Nature's masterpiece

Commenti

  1. con i capolavori della natura come queste rose...si fanno altrettanti capolavori.
    molto bello questo post...e sembra quasi di sentire il profumo delle rose stesse.
    un saluto

    RispondiElimina
  2. Anche io amo le rose, specialmente quelle rosse. Mia madre ne ha molte, e le cura come fossero le sue bimbe! Non smettere di sognare... ma insegui il sogno fino a prenderlo!
    Vanessa | Tra zucchero e vaniglia...

    RispondiElimina
  3. Potrei non amare le rose? Sono di maggio!

    RispondiElimina
  4. Sogno bellissimo e poi le rose sono così belle e profumate!!!

    RispondiElimina
  5. Eheheh...a casa mia muoiono anche le piante di plastica.
    Posso solo ammirare ed invidiarti di ...sana pianta.
    Anche io sono nata in Maggio, e le rose sono da sempre uno dei miei fiori preferiti, che amo però in versione stoffosa, visto che almeno quelle durano...
    Complimenti per il tuo roseto, e quando da quest'ultimo verranno fuori i prodotti che dici, fai un bel post e mostraci tutto!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutte!! Madre natura ci insegna che bisogna avere molta pazienza prima di godere delle sue bellezze e io, in questo caso, dovrò aspettare a lungo prima di iniziare la produzione di sciroppo e marmellate!! Però vi aggiornerò sul progresso delle talee. Fingers crossed! !

    RispondiElimina
  7. Le rose sono stupende e anche buone da mangiare...
    Un abbraccio
    Emy

    RispondiElimina
  8. Un bellissimo progetto il tuo...tanta pazienza e tempo e avrai un roseto stupendo...e riuscirai ad avverare un tuo desiderio!!brava!!

    RispondiElimina
  9. Anch'io sto facendo la posta alla rosa da sciroppo... ne adoro il profumo e anche tutti i prodotti che se ne possono ricavare, ci metteremo a prepararli insieme!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria, ho le talee di 5 varietà. Non è che mi sembrino molto in forma, però so dove andare a ri-recuperarle!

      Elimina
  10. Che belle le tue piante :) complimenti

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Nella valle dei sogni

Un piccolo cottage di campagna: in giardino, archi di rose accompagnano le lente passeggiate nella fresca brezza del mattino o nelle pigre ore dei pomeriggi d'estate. Tutto intorno, un lieto ronzio di api fa da controcanto all'allegro cinguettio degli uccellini  che tiene compagnia a chi, seduto alla frescura di un vecchio nocciolo, si perde tra le pagine di un libro o cerca di immortalare la bellezza di un fiore con i tocchi delicati del suo pennello. In salotto, una mano gentile ha già apparecchiato il tavolino per l'ora del tè: oggi la tazza in fine porcellana inglese ricorda la primavera con le sue delicate violette. Nell'aria il profumo di deliziosi scones appena sfornati e pronti ad essere farciti con clotted cream e marmellata di fragole, come vuole la tradizione British.



Una fiaba? Un sogno romantico creato dalla penna di una scrittrice vittoriana? No, in realtà per ritrovare questa delicata atmosfera, basta recarsi nella campagna di Formia, dove il mondo incan…

Roseto San Bellino

Da qualche anno seguo la pagina Facebook del Roseto San Bellino che si trova in provincia di Rovigo. Tra un commento e l'altro, ho iniziato a comunicare anche in privato con Orietta,  curatrice di questo bellissimo giardino privato che apre le porte ai visitatori nel mese di maggio.
L'inverno scorso, Orietta mi ha invitata a visitare il roseto, così ho convinto mio marito a progettare una vacanza di tarda primavera in Veneto.

L'accoglienza che questa splendida famigia ci ha riservato è stata davvero unica: il roseto aperto solo per noi e il calore di una ospitalità sincera.

Arrivando a San Bellino, piccolo paese della pianura padana, si percorrono stradine dritte. fiancheggiate da villini anomimi e, apparentemente, tutti uguali....a un certo punto l'esplosione: un tripudio di rose e colore ci fa capire di essere arrivati al roseto!
Orietta, Mauro e il dolcissimo Luca ci stanno aspettando sorridenti, come se ci conoscessero da sempre. L'entusiamo è reciproco, entria…

Quando la natura si fa arte

Vi è mai capitato di trascorrere un pomeriggio immergendovi talmente tanto nella bellezza delle ore da rimanere quasi sospesi nel tempo? A me succede ogni volta che incontro una persona speciale, e devo dire che, grazie a Dio e alle mie amiche, ne ho conosciute parecchie ormai. Ieri, per me, il tempo si è fermato nel momento in cui ho ho varcato la soglia della bellissima casa di Carla Bruni Ravetti: acquarellista e maestra d'arte dai modi gentili e raffinati, che ha accompagnato me e le mie amiche Carla e Roberta in un viaggio fatto di aneddoti, ricordi, suggerimenti tecnici e bellissime immagini che hanno fatto scivolare via le ore come in un batter d'ali di quel perfetto pettirosso che fa bella mostra di sè sulla parete del salotto. 


Ad ogni angolo stupende creazioni botaniche talmente perfette da sembrare fotografie. Ascoltando Carla raccontare di quelle camelie dipinte con un gruppo di amiche a Villa Pallavicini o di quando fu ospitata per tre giorni in una splendida vill…