Passa ai contenuti principali

Buon compleanno Beatrix Potter!

Il 28 luglio 1866, nasceva nel famoso quartiere londinese di Kensington una delle scrittrici e illustratrici più famose al mondo: Beatrix Potter. In molti la stanno ricordando oggi e mi voglio unire anch'io a questo coro di auguri focalizzando, però, l'attenzione su una parte meno nota della sua vita.


Dopo aver raggiunto il successo con la pubblicazione dei suoi libri illustrati e dopo la tragica e prematura scomparsa del fidanzato Norman Warne, Beatrix, donna determinata e coraggiosa, si trasferì definitivamente nel Lake District che già conosceva bene perchè la sua famiglia era solita trascorrervi le vacanze. L'osservazione attenta della natura di questo luogo incantato, le aveva già ispirato la maggior parte dei suoi popolari personaggi e ambientazioni, ritratte magistralmente ad acquerello.


L'acquisto di Hill Top Farm, nel bellissimo villaggio di Near Sawrey, rappresenta una svolta nella sua vita che diventerà votata alla preservazione e promozione della bellezza di questo paesaggio che aveva già ispirato il famoso poeta William Wordsworth e che nei primi decenni del '900 cominciava ad essere minacciato dal mercato edilizio.


Per evitare che i proprietari terrieri dei dintorni si decidessero a vendere le proprie fattorie a costruttori che avrebbero deturpato il paesaggio, Beatrix cominciò ad acquistare diverse proprietà in  accordo con il National Trust che era stato fondato nel 1895.

Dobbiamo a lei, alla sua intuizione e alla sua generosità la possibilità di godere ancora oggi dello stessa bellezza che videro i suoi occhi.


Man mano che Beatrix acquistava fattorie, imparava a conoscere anche gli animali che le popolavano, diventando allevatrice esperta di pecore di razza Herdwick a rischio estinzione. Fece molto per difendere e promuovere la sopravvivenza di questi animali che ancora oggi popolano la campagna del Lake District.

           Beatrix ad una fiera con una delle sue percore appena premiate

Alla sua morte, avvenuta nel 1943, tutti i suoi possedimenti nel Lake District furono donati al National Trust che ancora oggi li cura come una grande eredità secondo il suo motto "Per tutti, per sempre".
Buon compleanno cara Beatrix e grazie per aver difeso la bellezza della tua terra anche per noi!


Beatrix in tenuta da giardiniera a Hill Top

 A chi volesse approfondire la conoscenza con una Beatrix diversa da quella più famosa consiglio il libro: Beatrix Potter's gardening life di Marta McDowell, dedicato alla sua competenza di giardiniera.


                                                               
N.B. Il National Trust è la fondazione britannica che tutela il paesaggio e i beni artistici del Regno Unito. Nel 1975 ispirò la nascita del Fondo Ambiente Italiano (FAI)

Le foto di questo articolo sono tratte dal web

                                                                💙💚💚💛


 Today I want to celebrate one of my favourite writers and artists: Beatrix Potter. A lot of people are paying a tribute to this wonderful woman and to her life. I want to focus on a less known aspect of her biography, that is her great commitment to the preservation of the natural landscape of a magnificent area like the Lake District. When she moved there, after her fiancè's sudden and tragic death, she bought the beautiful Hill Top farm where she lived for a few years creating a lovely cottage garden all on her own. In the first years of 1900, the beauty of the District was in danger, real estate agencies were eager to buy the farms and build plenty of new cottages. This would have meant the destructions of the landscape. So Beatrix began buying farms and refused to sell them. She learnt a lot about farming and breeding, preventing also the extinction of the Herdwick Sheep, an endangered breed typical of North West England. When she died in 1943, all her lands were inherited by the National Trust which continues to preserve them for us all in the true spirit of its motto "forever, for every one".
So, happy birthday dear Beatrix and thank you for what you have done to protect beauty!


Commenti

  1. Ciao!
    Grazie per questa meravigliosa parentesi.
    Adoro Beatrix Potter, e tutto quello che ha lasciato.
    Non so più quante volte ho visto e rivisto il film...
    Buon Compleanno Miss Potter.

    RispondiElimina
  2. Il film è stupendo!!Grandissima donna!

    RispondiElimina
  3. ho visto anch'io il film con immenso piacere e grazie per questo interessante post! Un abbraccio Lory

    RispondiElimina
  4. Grazie cara Lory! Un abbraccio anche a te😘

    RispondiElimina
  5. Grazie cara Lory! Un abbraccio anche a te😘

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Nella valle dei sogni

Un piccolo cottage di campagna: in giardino, archi di rose accompagnano le lente passeggiate nella fresca brezza del mattino o nelle pigre ore dei pomeriggi d'estate. Tutto intorno, un lieto ronzio di api fa da controcanto all'allegro cinguettio degli uccellini  che tiene compagnia a chi, seduto alla frescura di un vecchio nocciolo, si perde tra le pagine di un libro o cerca di immortalare la bellezza di un fiore con i tocchi delicati del suo pennello. In salotto, una mano gentile ha già apparecchiato il tavolino per l'ora del tè: oggi la tazza in fine porcellana inglese ricorda la primavera con le sue delicate violette. Nell'aria il profumo di deliziosi scones appena sfornati e pronti ad essere farciti con clotted cream e marmellata di fragole, come vuole la tradizione British.



Una fiaba? Un sogno romantico creato dalla penna di una scrittrice vittoriana? No, in realtà per ritrovare questa delicata atmosfera, basta recarsi nella campagna di Formia, dove il mondo incan…

Roseto San Bellino

Da qualche anno seguo la pagina Facebook del Roseto San Bellino che si trova in provincia di Rovigo. Tra un commento e l'altro, ho iniziato a comunicare anche in privato con Orietta,  curatrice di questo bellissimo giardino privato che apre le porte ai visitatori nel mese di maggio.
L'inverno scorso, Orietta mi ha invitata a visitare il roseto, così ho convinto mio marito a progettare una vacanza di tarda primavera in Veneto.

L'accoglienza che questa splendida famigia ci ha riservato è stata davvero unica: il roseto aperto solo per noi e il calore di una ospitalità sincera.

Arrivando a San Bellino, piccolo paese della pianura padana, si percorrono stradine dritte. fiancheggiate da villini anomimi e, apparentemente, tutti uguali....a un certo punto l'esplosione: un tripudio di rose e colore ci fa capire di essere arrivati al roseto!
Orietta, Mauro e il dolcissimo Luca ci stanno aspettando sorridenti, come se ci conoscessero da sempre. L'entusiamo è reciproco, entria…

Quando la natura si fa arte

Vi è mai capitato di trascorrere un pomeriggio immergendovi talmente tanto nella bellezza delle ore da rimanere quasi sospesi nel tempo? A me succede ogni volta che incontro una persona speciale, e devo dire che, grazie a Dio e alle mie amiche, ne ho conosciute parecchie ormai. Ieri, per me, il tempo si è fermato nel momento in cui ho ho varcato la soglia della bellissima casa di Carla Bruni Ravetti: acquarellista e maestra d'arte dai modi gentili e raffinati, che ha accompagnato me e le mie amiche Carla e Roberta in un viaggio fatto di aneddoti, ricordi, suggerimenti tecnici e bellissime immagini che hanno fatto scivolare via le ore come in un batter d'ali di quel perfetto pettirosso che fa bella mostra di sè sulla parete del salotto. 


Ad ogni angolo stupende creazioni botaniche talmente perfette da sembrare fotografie. Ascoltando Carla raccontare di quelle camelie dipinte con un gruppo di amiche a Villa Pallavicini o di quando fu ospitata per tre giorni in una splendida vill…