I sapori del tempo - The flavors of time

"I sapori del tempo", ho voluto intitolare così questo post ricco di atmosfere d'antan: un antico paese arroccato alle pendici del Monte Antola; il sapore delle confetture che mi riconduce ai ricordi di infanzia, quando la frutta nella pentola sobbolliva sulla stufa di campagna; una piccola festa di comunità e ore liete trascorse in compagnia di amicizie nuove, ma molto care perchè radicate nelle stesse passioni condivise: la tutela del territorio, i dolci, il tè e il giardino.


L'idea di partecipare alla gara di marmellate organizzata dal Consorzio rurale di Tonno (Valbrevenna) è nata per caso, chiacchierando, anzi chattando con le amiche con le quali organizzo da un paio d'anni un evento dedicato al tè e al giardino. Una di loro, Enrica Ottonello (responsabile della comunicazione per la pregiatissima Antica Confetteria Romanengo di Genova) è stata invitata in giuria e ci ha lanciato l'idea di buttarci in questa nuova avventura. Nonostante fossimo all'inizio dell'estate e alcune di noi fossero già partite per le vacanze, abbiamo deciso di tentare la produzione di una confettura molto particolare e (a parer nostro) deliziosa, a base di cinorridi di Rosa rugosa (abbiamo un piccolo campo "comune" dove coltiviamo questa varietà che si usa per lo sciroppo di rose). Devo dire che, come spesso succede, il ricordo più bello che ho è proprio del pomeriggio trascorso insieme a produrre "l'esperimento": tante chiacchiere in allegria e spensieratezza!


Finalmente, il giorno della gara è arrivato e, a ranghi molto ridotti a causa delle ferie ancora in corso, siamo partite per Tonno. Non c'è da meravigliarsi se, ancora una volta, abbiamo scoperto che questa nostra Liguria è uno scrigno di luoghi bellissimi, magari nascosti e difficili da raggiungere, ma ricchi di fascino. La "Val Brevenna", anche nota come "valle dei castori" ne è ricca ed encomiabile è lo sforzo che le Pro Loco e vari gruppi di abitanti stanno facendo per far rivivere e popolare questi villaggi sospesi nel tempo. Basta poco per richiamare visitatori, anche una semplice gara di marmenllate con ben 43 partecipanti! 










Arduo è stato il compito della giuria composta, oltre che da Enrica, dal famoso "cucinosofo" Sergio Rossi e dalla food blogger Ilaria Talimani. Alla fine, sono state premiate le marmellate di  tre "esperti": due anziani del posto e la mia cara amica e food blogger Ilaria Fioravanti. La nostra marmellata non ha vinto premi, ma pazienza! Come si dice, l'importante è partecipare, divertirsi e stare insieme, quindi: missione compiuta! E adesso via, verso nuove dolcissime avventure insieme!



                            La giuria: Enrica Ottonello, Ilaria Talemani e Sergio Rossi


                                                      Le  43 marmellate in consorso


                                         
                                        Aldo Scorzoni, Consorzio Rurale di Tonno                                                        



        La signora Carla Avogadro, terza classificata (confettura di pesche)

     

           Il sig. Floriano Scorzoni, secondo classificato (marmellata di marroni)



Ilaria Fioravanti, prima classificata (confettura di albicocche e canditi)

💚💛💙💓

Enjoy the little things, this is my motto! And the things I like enjoying the most are the sweet company of friends who share my passion for country life, food and tea time; old atmospheres and remote country villages where time seems to have stopped forever! One of these remote villages is Tonno, in Valbrevenna, a valley of my beautiful Liguria, so full of stunning places not only on the sea bu also in its wild outback. I went ot Tonno last Sunday with a group of friends. We decided to take part into a homemade jam competition. We prepared a delicious jam with the buds of Rosa rugosa on a hot summer afternoon. It was so funny working together, chatting and laughing all the time. A friend of mine Enrica Ottonello, was invited as a judge. She's a real expert in sweets as she works for the most ancient and prestigiuos confectionery in Genova: Antica Confetteria Romanengo. The other members of the jury were Ilaria Talimani (food blogger) and Sergio Rossi (Food History expert). In the end we didn't win....but we had a lot of fun, that what really matters! And, after all the winner was my dear friend Ilaria Fioravanti (foodblogger: http://dolcisognare.blogspot.com) so I'm really happy for her!

Commenti

  1. Che bella iniziativa!!!! Complimenti di cuore e grazie per la condivisione! Un abbraccio Lory

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

La piccola casa nella prateria - The little house on the prairie

Sapori antichi con l'erba luisa in cucina- Lemon verbena in the kitchen