Crisantemi alla riscossa!- All the beauty of chrisanhemums


Ad alcuni fiori e piante viene riservato un destino infausto quando le si associa a tematiche crude come la morte. Il crisantemo, in Italia, è per tutti il fiore dei defunti, da coltivare in un angolo dell'orto per poterne avere una buona scorta in occasione del 2 novembre. Ma perché non andare al di là di questa triste associazione mentale e riscoprire tutta la bellezza e particolarità di questo fiore che ci può regalare le sue splendide fioriture per tutto l'atunno?



Il genere “Chrysanthemum hybridum.”  (nome che significa fiore d’oro) comprende circa 37 specie di piante originarie principalmente dell’Asia orientale e dell’Europa, appartenenti alla famiglia delle Asteraceae. Alcune varietà sono simili alla margherita, altri presentano forme molto diverse tra loro, dalla classica infiorescenza sferica e ricca di petali allungati a piccoli pom pom che appaiono senza petali.



 La coltivazione di questo fiore ha avuto origine in Cina circa 2500 anni fa. Fu introdotto in Europa, precisamente in Francia, nel 1700 per poi diffondersi anche nelle Americhe



 Allo stato spontaneo si tratta di erbacee perenni o piccoli cespugli che possono raggiungere più di 1 metro di altezza. Nei paesi temperati sono coltivati all’aperto, come piante da giardino. Nelle zone più a Nord, invece, sono considerati più fiori da taglio e vengono cresciuti per lo più nelle serre per essere immessi sul mercato dato che sono adattissimi anche per bouquet e composizioni floreali.






Il crisantemo rappresenta l'emblema ufficiale dell’Impero nipponico: l'attuale stendardo dell'imperatore del Giappone è costituito, infatti, da un crisantemo dorato di sedici petali posto al centro di uno sfondo rosso, l'imperatrice utilizza lo stesso simbolo, ma esso è a forma di coda di rondine.

(foto tratte dal web)

💙💚💗❤

In Italy, chrysanthemums are associated to the image of death as they are normally used to decorate tombs on 2nd November. But what if we could go past this sad association and look at these beautiful flowers for what they really are: lovely plants that can give us spots of colour throughout autumn?
Chrisanthemum hybridum (golden flower) is a genre composed by 37 varieties native of the far East. As they belong to the asteraceae family, some of them are very similar to daisies. They were introduced in Europe in 1700 and today they are grown both as shrubs and as cut flowers. The chrysantemum is the symbol of  the Japanese Empire, ideed it is present in the coat of arms of the emperor and empress.

Commenti

Post popolari in questo blog

La piccola casa nella prateria - The little house on the prairie

Sapori antichi con l'erba luisa in cucina- Lemon verbena in the kitchen

I sapori del tempo - The flavors of time