Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2017

Sapori antichi con l'erba luisa in cucina- Lemon verbena in the kitchen

Immagine
Se penso alle estati della mia infanzia passate in campagna, una delle prime piante che mi vengono in mente è l'Aloysia citridora, appartenente alla famiglia delle Verbenaceae, comunemente nota come erba cedrina o erba Luisa (così chiamata in onore di Maria Luisa di Parma).

 In tutti gli orti o giardini un po' datati se ne trova sicuramente un esemplare, con il tempo, chissà perché è passata un po' di moda. Nell'orto di casa mia ho trovato un alberello di erba Luisa che si avvicina a compiere un secolo di vita, secondo mia suocera.

Questa pianta, le cui foglie sono ricche di proprietà digestive, antispasmodiche e rilassanti, è originaria dell'America Latina e fu introdotta in Europa nel XVII secolo. Non esige cure particolari, piantatela in un luogo soleggiato, annaffiate regolarmente nei primi anni di vita e poi dimenticatela. ....qualche potatura in inverno manterrà regolare e aggraziata la chioma.

L'uso culinario più comune per l'erba Luisa, dal forte aro…

Dal giardino alla tavola: composta di uva- From the garden to the table: homemade grapes jam.

Immagine
Se si pensa a settembre, una delle prime cose che vengono in mente è la vendemmia....è tempo di raccogliere i grappoli succosi delle nostre vigne e trasformarli in altrettanto buoni e dolci prodotti eno -gastronomici. Nel mio giardino c'è una vigna molto antica che si arrampica, ormai a stento, su un pergolato e che ci ha sempre regalato frescura nelle calde giornate estive. Mio suocero Lino💙💚💜faceva il vino da tavola con questa varietà un po' amarognola, quindi poco adatta ad essere consumata fresca. Ormai, la pianta è ridotta a coprire solo un angolino del pegolato, quasi sostitutita da due splendide rose rampicanti, ma continua a regalarci un bel po' di grappoli.


 Così quest'anno, sulla scia dell'entusiamo per la gara di marmellate, ho deciso di provare a trasformare la nostra uva in confettura e il risultato è stato molto soddisfacente.

Ecco il procedimento:

Confettura di uva nera, settembre 2017

Ingredienti:

1 kg di acini
450 zucchero
2 mele

Lavare e sgranare…

Le dalie in giardino

Immagine
In un angolo del giardino, verso metà giugno, esplode un alto cespuglio tinto di rosa che sarà una vera gioia per gli occhi fino ad autunno inoltrato (anche se l'arsura di questa estate le ha messe a dura prova): le Dahlie, fiori a volte sottovalutati, ma dalla grande presenza scenica che, una volta terminata la propria esibizione spettacolare spariscono per riposare fino all'estate successiva. 

Queste amanti del sole sono ottime per le bordure miste tipiche del cottage garden. Ne esistono diverse varietà e prima di metterle a dimora è importante controllare l'altezza che raggiungeranno per non rovinare l'effetto d'insieme che si desidera ottenere:  le mie, ad esempio, superanoo il metro di altezza, quindi stanno bene tutte insieme a formare un grosso cespuglio e in un un'aiuola mista dovrebbero essere posizionate sullo sfondo. 

Esistono, tuttavia, anche Dahlie di piccole dimensioni  (le nane o le pompom), ottime per un primo piano o per un muretto a portata di s…