Passa ai contenuti principali

No place is like home!

Come dicevo nella presentazione, abito nell'entroterra di Genova, precisamente in Valpolcevera, una vallata molto bella, ma messa a dura prova dall'industrializzazione e dalla presenza dei cantieri per il terzo valico dei Giovi (TAV). Il mio quartiere si trova in un'area di campagna. Si chiama Trasta. Ve ne parlo perchè è parte della mia storia di creativa. Da tre anni circa, infatti, la mia famiglia si è unita ad alcune altre in un comitato che ha lo scopo di promuovere e tutelare l'ambiente in cui viviamo. Non siamo molti e il lavoro da fare è molto. Abbiamo cominciato allestendo un presepe di strada e da lì abbiamo scoperto che lavorare insieme ad altri per uno scopo comune è bellissimo. Lucia e Carla, le mie amiche sono pozzi di creatività come me. Prepariamo oggetti che poi vendiamo alle piccole fiere che organizziamo. Ma di questo poi vi racconterò....questo post è dedicato alla mia terra e alle sue bellezze...

These are some photos of Trasta, my little town in the outskirts of Genoa. It's a lovely place surrounded by woods which are seriously in danger because of the construction of a high speed reailway. I'm writing about Trasta because its part of my history as a creative. Since three years, my family and I have been working with a local committee to protect and promote our area. We started with a handmade street crib. I adore working with my friends Lucia and Carla. We usually make little objects that we sell to raise funds for the community. However, I'll have time to tell you about that, now I want to welcome you to my land:


 
 
Per promuovere il territorio ho realizzato questi cartelli stradali che informano i passanti sulla presenza dei due capolavori storici di Trasta:
 
These are handmade signs that invite people to visit our places of ineterst:

 
 
Il Ponte medioevale che stiamo cercando di tutelare. Si trova sul Rio Ciliegio un graziso e incontaminato corso d'acqua

A lovely stone bridge probably built in the Middle Ages. It stands across a stream called Rio Ciliegio

 
 
Altro tesoro nascosto è la mattonata nel bosco " Via Asilo Infantile di Murta". Ricorda tantissimo la stradina di mattoni gialli del Mago di Oz. Fino allo scorso ottobre era completamente infestata dai rovi, inutilizzabile. Con il mio comitato abbiamo lavorato più di un mese nel weekend per ripulirla e renderla nuovamnete percorribile. E' il mio luogo del cuore!!
 
Another hidden treasure. It's a red brick road in the wood. Doesn't it look like the yellow road ofThe Wizard of Oz? It was completely covered by vegetation. My Commitee and I worked on it last October and now it's clean!  It's my favourite place in Trasta.
 

 
 
Lungo la "creuza" si scoprono posti incantati, come questa radura delle fate...... e a proposito di fate in questi mesi estivi, tra una vacanza e l'altra ci siamo dedicate proprio ad un progetto speciale dedicato a questa stradina magica.....presto ve ne mostrerò i risultati.
 
What about this enchanted forest? It's along the red brick road. Its magic has inspired us a special project. We've been working on it lately...so stay tuned to see the final result! 
 
 

 Ed ecco una panoramica su Trasta, immersa nella sua corona di alberi e boschi.

And this is a view of my village, surrounded by trees and woods.


Beh, non ho la pretesa che il mio sia un borgo speciale, è un posto come tanti altri. Quello che lo rende speciale è che è casa mia. Credo che ognuno sarebbe più felice se cominciasse ad amare quello che ha e a lavorare per renderlo migliore. Che ne pensate?

Maybe you won't see anything special in my village, I know. What makes a difference to me is that it's my home. I believe that if people saw beauty all around them, no matter where they live, they would fight to preserve and promote it, just like we do. What do you think about it?
 

Commenti

  1. ahhhhh che bei posti!!!!!!!! E' inutile, la Liguria è la migliore: mare, collina, montagna, città, pace, storia.... tanta storia!!!!!
    Io abito a Finale Ligure, ci sei già stata? Più precisamente a Finalbrogo, altro "pezzo" di storia importantissimo.
    Il lavoro che fate voi peò è invidiabile, non è da tutti riuscire a costruire qcs del genere tra concittadini.
    Ti seguo molto volentieri e ti invito a visitarmi.
    E chissà che una volta che vengo verso Genova magari non riusciamo anche ad incontrarci.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Bravissima Sabri! Conosco molto bene la vostra situazione e so quanto vi stiate impegnando, è giusto che tu dia spazio anche qui a tutto questo lavoro! Siete encomiabili ^_^

    RispondiElimina
  3. proprio un bellissimo borgo! Speriamo che la tav non faccia disastri...

    RispondiElimina
  4. Ciao Sabrina!
    Non sono mai venuta a Trasta... ma è bellissimo!!!
    State facendo un ottimo lavoro e... chissà... magari prima o poi verrò a visitare il vostro bellissimo borgo...
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  5. Sei riuscita nell'intento... con le tue parole e le bellissime foto mi hai fatto venire voglia di vedere questi posti! La foto che più mi ha colpito è quella del ponte medievale... davvero molto molto bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Purtroppo il ponte è crollato a causa dell'alluvione del 15 novembre :(

      Elimina
  6. Da quello che vedo sembra un luogo incantevole amo la natura.....e trovo che niente e' piu' vero di quello che dici....la penso allo stesso modo e dal 2012 mi somo rimboccata le maniche piu' voltr per aiutare a recuperare quello che abbiamo perso....glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È importante impegnarsi per il proprio territorio ;)

      Elimina
  7. Tanta nostalgia...ho parenti a Busalla, e sono stata diverse volte lì, anche perchè i miei hanno vissuto a Genova fini a 5 anni fa. E qualche anno anche a Ronco Scrivia.
    Sono posti bellissimi, anche se mi spaventa un pò la grande città in generale. Adoro proprio i paesi piccoli come i vostri, potrei viverci tranquillamente...
    Raccontaci poi della stradina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I posti sono tutti belli, basta vedere e apprezzare quello che si ha. Noi abbiamo la forruna di avere queste cose antiche, anche se il ponte purtroppo è crollato. Adesso l'impegno è ricostruirlo. Progetto immenso, ma ce la faremo!

      Elimina
  8. Bravissimi a fare questo grande servizio per non far scomparire un patrimonio artistico veramente fatto di tanti piccoli tesori come quelli che hai mostrato.

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte! È difficile riuscire a fare tutto quelli che vorremmo. Siamo pochi e la gente du qui non collabora molto. Sono commenti come i vostri che cu incoraggiano a continuare! E se passate di qui sarò lieta di mostrarvi i miei luoghi del♡

    RispondiElimina
  10. ciao,già il titolo del tuo post ci fa capire quanto ami il tuo paese e ti capisco perfettamente perchè è cosi anche per me!!!bravi per quello che fate per mantenere e pulire i vostri angoli più belli...non sono mai stata li...ho visto un po il pezzo della Valpolcevera che sale alla Guardia!!!e poi il nostro entroterra ligure è stupendo!!!un grosso bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi siamo proprio sotto alla Guardia! Fa parte del panorama. Da lassù la Madonna ci guarda e ci protegge!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Nella valle dei sogni

Un piccolo cottage di campagna: in giardino, archi di rose accompagnano le lente passeggiate nella fresca brezza del mattino o nelle pigre ore dei pomeriggi d'estate. Tutto intorno, un lieto ronzio di api fa da controcanto all'allegro cinguettio degli uccellini  che tiene compagnia a chi, seduto alla frescura di un vecchio nocciolo, si perde tra le pagine di un libro o cerca di immortalare la bellezza di un fiore con i tocchi delicati del suo pennello. In salotto, una mano gentile ha già apparecchiato il tavolino per l'ora del tè: oggi la tazza in fine porcellana inglese ricorda la primavera con le sue delicate violette. Nell'aria il profumo di deliziosi scones appena sfornati e pronti ad essere farciti con clotted cream e marmellata di fragole, come vuole la tradizione British.



Una fiaba? Un sogno romantico creato dalla penna di una scrittrice vittoriana? No, in realtà per ritrovare questa delicata atmosfera, basta recarsi nella campagna di Formia, dove il mondo incan…

Roseto San Bellino

Da qualche anno seguo la pagina Facebook del Roseto San Bellino che si trova in provincia di Rovigo. Tra un commento e l'altro, ho iniziato a comunicare anche in privato con Orietta,  curatrice di questo bellissimo giardino privato che apre le porte ai visitatori nel mese di maggio.
L'inverno scorso, Orietta mi ha invitata a visitare il roseto, così ho convinto mio marito a progettare una vacanza di tarda primavera in Veneto.

L'accoglienza che questa splendida famigia ci ha riservato è stata davvero unica: il roseto aperto solo per noi e il calore di una ospitalità sincera.

Arrivando a San Bellino, piccolo paese della pianura padana, si percorrono stradine dritte. fiancheggiate da villini anomimi e, apparentemente, tutti uguali....a un certo punto l'esplosione: un tripudio di rose e colore ci fa capire di essere arrivati al roseto!
Orietta, Mauro e il dolcissimo Luca ci stanno aspettando sorridenti, come se ci conoscessero da sempre. L'entusiamo è reciproco, entria…

Quando la natura si fa arte

Vi è mai capitato di trascorrere un pomeriggio immergendovi talmente tanto nella bellezza delle ore da rimanere quasi sospesi nel tempo? A me succede ogni volta che incontro una persona speciale, e devo dire che, grazie a Dio e alle mie amiche, ne ho conosciute parecchie ormai. Ieri, per me, il tempo si è fermato nel momento in cui ho ho varcato la soglia della bellissima casa di Carla Bruni Ravetti: acquarellista e maestra d'arte dai modi gentili e raffinati, che ha accompagnato me e le mie amiche Carla e Roberta in un viaggio fatto di aneddoti, ricordi, suggerimenti tecnici e bellissime immagini che hanno fatto scivolare via le ore come in un batter d'ali di quel perfetto pettirosso che fa bella mostra di sè sulla parete del salotto. 


Ad ogni angolo stupende creazioni botaniche talmente perfette da sembrare fotografie. Ascoltando Carla raccontare di quelle camelie dipinte con un gruppo di amiche a Villa Pallavicini o di quando fu ospitata per tre giorni in una splendida vill…